Cos’è la stampa 3D e le sue tecnologie?

Oggi, la stampante 3D esiste in diversi campi come l’aerospaziale, la robotica o la salute. La stampa 3D è davvero uno strumento eccezionale per la creazione di parti personalizzate e la prototipazione. Cos’è una stampante 3D e come funziona? Scopri di più su questa tecnologia e i suoi diversi tipi di processi, dalla stereolitografia alla stampa 3D su metallo.

Il principio della stampante 3D

Ogni stampante 3D costruisce parti sullo stesso principio: un modello digitale viene trasformato in un oggetto fisico tridimensionale aggiungendo un materiale alla volta. La stampa 3D è un modo fondamentalmente diverso di produrre parti rispetto alle tradizionali tecnologie di produzione sottrattiva o formativa (stampaggio a iniezione). Nella stampa 3D, non sono necessarie attrezzature speciali, ad esempio un utensile da taglio con una geometria specifica o uno stampo). La stampa 3D è una tecnologia innovativa che ha avuto origine negli anni ’80 con il nome di “prototipazione rapida”. Lo scopo dell’invenzione era quello di creare prototipi in modo più rapido ed economico. Le tecnologie di stampa 3D si sono evolute da allora e al giorno d’oggi offrono risultati sorprendenti che realizzano l’immaginazione del designer.

Il processo di produzione

La stampa 3D è anche chiamata fabbricazione additiva, non rimuove materiale, lo aggiunge, strato per strato. Per stampare qualcosa, bisogna prima progettare un modello 3D al computer. Questo richiede un programma di modellazione 3D (CAD – Computer Aided Design), o uno scanner 3D per scansionare l’oggetto desiderato. Ci sono anche opzioni più semplici, come la ricerca online di modelli 3D creati e condivisi da altri. Una volta che il tuo disegno è pronto, tutto quello che devi fare è importarlo nel software di stampa. In generale, le tecnologie di stampa 3D possono essere divise in due gruppi: stampa 3D diretta e indiretta. Oggi è possibile stampare anche su una grande varietà di metalli, dal titanio all’alluminio, all’acciaio, all’oro, ecc. Quindi salvate il vostro file su una chiavetta USB, inseritela in una delle stampanti 3D esistenti sul mercato e premete Print.

I vantaggi delle stampanti 3D

È importante capire che la stampa 3D è una tecnologia in rapido sviluppo. Ha dei vantaggi eccezionali, ma ha anche bisogno di mettersi al passo con la produzione tradizionale. Una piattaforma di stampa 3D facilita la fabbricazione di forme complesse, molte delle quali non possono essere prodotte con nessun altro processo. Poiché la stampa 3D non richiede attrezzature specializzate, non ci sono essenzialmente costi di avviamento. Ogni elemento può essere personalizzato per soddisfare le esigenze specifiche dell’utente senza incidere sui costi di progettazione.

Exit mobile version